2013

26 Gennaio

Portate avanti gli impegni…

Fate arrivare la preghiera dove ancora non si prega, portate avanti gli  impegni presi.

Figli miei, questo mondo è ormai una grande macchia di peccato.

Siate coloro che attraverso l’amore di Dio possano far conoscere il mio  messaggio d’amore.  Figli, Dio è amore e vuole la vostra salvezza!

Benedico voi e tutti i presenti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

26 Febbraio

Ultima modifica il 25 Novembre 2013 Pubblicato 08 Marzo 2013 Visite: 5066

Vi esorto alla preghiera… La Pace dell’anima, l’Amore che guarisce, la serenità, la grazia di accettare ogni cosa: solo con la preghiera detta col cuore potete avere tutto ciò.

Figli miei, la preghiera non vi serve solo per chiedere, ma anche per ringraziare, ringraziare Dio Padre per tutto ciò che vi dona e per dirgli “Sia fatta la Tua volontà”.

Figli miei, Dio è Padre Buono e d’Amore e vuole solo il meglio per i Suoi figli.

Vi amo, figli miei, e vi esorto ancora alla preghiera, perché solo con essa potete rafforzarvi ed essere pronti per tutto ciò che deve accadere.

Vi amo, figli miei, vi amo e vi sono sempre accanto e vi proteggo con il mio manto.

Preghiera, figli, preghiera, tutto è racchiuso in essa!

Adesso vi do la mia Santa Benedizione.

Grazie per essere accorsi a Me.”

26 Marzo

Fratelli miei… Figli, i tempi sono brevi, molto brevi, vi prego di convertirvi: pregate ogni giorno il Santo Rosario e vivete i messaggi che io da tempo vi dono. Cari giovani, oggi siete tanti, apritevi a Dio, aprite i vostri cuori e non temete. Egli è un Padre Misericordioso che sa sempre perdonare. Io vi sono accanto e vi guido sul giusto cammino. Confessatevi, questo è un tempo di grazia non perdete più tempo.”

Poi ha parlato Gesù:

“Figli Miei, fratelli Miei, amici Miei, Io sono la luce vera: chi viene a Me non rimarrà deluso. Ora passo in mezzo a voi per donarvi la pace.”

Poi Gesù ha accarezzato, abbracciato e guarito tanti. Le sue mani erano forate, aveva una tunica bianca e i piedi scalzi. Poi è andato vicino alla Madonna e infine

L’ho visto sulla cima della cupola di San Pietro ed ha detto: “QUESTA E’ LA MIA CHIESA”.
Gesù aveva le braccia spalancate.

Infine la Madonna ha benedetto tutti in modo particolare nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

26 Aprile

Cari Amici…
Aveva una tunica bianca, nella mano destra uno stendardo bianco con il disegno di una croce rossa. Sotto i suoi piedi c’erano tante anime che pregavano, erano avvolte da un fumo grigio che le circondava. Gesù tendeva ad esse la sua mano e le faceva risalire in una immensa luce che le avvolgeva e le trasformava.

“Figli Miei, fratelli, cari amici Miei, vi amo, vi amo immensamente e prego per la vostra salvezza. Figlioli, imparate a ringraziare; siete sempre pronti a chiedere  poche volte ringraziate.
Figli,vi amo e se mando Mia Madre ancora in mezzo a voi è per salvarvi.
Figlioli, oggi vi prego di risorgere con Me: uscite dalle tenebre e spezzate ogni catena che vi tiene legati alle false bellezze di questa terra!
Figli, siate luce, siate figli della luce. Risorgete, risorgete con Me abbandonandovi.
Figlioli oggi ho toccato molti di voi e ho donato grazie. Vi amo ed è per questo che vi dono grazie.”
Poi Gesù ha benedetto tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

26 Maggio

Pregate per il Papa… Figli, ancora vi invito a formare cenacoli di preghiera nelle vostre case. Vi prego: non fatevi trovare impreparati! Figli, quello che dovrà accadere sarà tremendo.
Pregate figli, pregate! Pregate molto per la Chiesa e per mio figlio Papa Francesco. Figli, lui ha un compito grandissimo. Ve lo ripeto, ancora dovrà radunare il gregge disperso. Pregate per le sue e mie intenzioni.
Figli, pregate per la mia povera Chiesa e per i suoi pastori.”
Poi la Mamma ha benedetto tutti, passando in mezzo a noi e ha donato grazie. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

(Questo è il messaggio dato ad Angela)

“Eccomi figli, ancora una volta in mezzo a voi a chiedere preghiera.

Preghiera per la mia amata Chiesa, per i miei amati prediletti figli sacerdoti.

Pregate figli miei, perché duri sono i tempi che vi attendono ed è tempo ormai che vengo in mezzo a voi ma, ahimè, troppi cuori sono ancora chiusi.
Figli, io vengo tra voi per portarvi Amore e Pace e non solo per voi, che siete qui riuniti, ma per tutti i miei figli, tutti!   
Figli, ancora tempi duri vi attendono e grandi cose accadranno, ma guai a quei miei figli che i tempi troveranno impreparati. Guai a quei miei figli che, pur conoscendo la strada del bene, continuano a percorrere il male. Guai a quei miei figli che continuano a rinnegare il mio e vostro Gesù e continuano ad amare ed adorare il male; poveri figli miei! Pregate, figli, per coloro che cercano l’amore e la pace su strade sbagliate!
Figli, ancora catastrofi si abbatteranno su questo mondo ormai sovrastato dal male. La vostra preghiera, figli miei, sia salda e costante come una catena che vi tiene uniti al porto sicuro nel momento del naufragio.
Pregate, figli miei, pregate per la mia amata Chiesa; pregate per il Santo Padre che è in Roma, affinché regga con forza San Pietro e combatta il male che è in essa.
Pregate figli, pregate.  Adesso vi do la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me.”

(Questo è il messaggio dato a Simona)

26 Giugno

Vi chiedo preghiera… Figli Miei, ancora una volta il Mio e vostro Signore  Gesù Cristo ha permesso che Io scendessi in mezzo a voi per portarvi Pace, Amore, per accogliere le vostre preghiere e porgerle ai piedi di Dio Padre.
Figli Miei, aprite i vostri cuori alla grazia di Dio, lasciate che scenda in voi, che vi plasmi, vi riempia , solo così il vostro cuore sarà pieno d’ amore per il Signore, solo così le vostre richieste saranno esaudite, solo se lasciate entrare la grazia si Dio in voi.
Figli Miei, vi chiedo ancora preghiera.
Preghiera per la mia amata chiesa, duri sono i tempi che l’ attendono.
Preghiera per i Miei figli prediletti, i sacerdoti, per Mio figlio Francesco, pongo la Mia mano sul suo capo, un arduo compito ha per Lui il Signore.
Adesso vi do la Mia Santa Benedizione. Grazie per essere accorsi a Me.

Simona



Questo pomeriggio la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. I bordi del Suo vestito erano dorati, aveva i piedi scalzi che poggiavano sul mondo. Sul mondo si vedevano varie macchie di sangue. La Mamma aveva le braccia aperte, in segno di accoglienza.

Sia Lodato Gesù Cristo.
Cari figli, vi amo, vi amo immensamente e vi ringrazio tutti per avere accolto e risposto a questa Mia chiamata.
Figli Miei, vi prego di pregare molto, questi sono tempi duri, ormai il mondo è una grande macchia di peccato, ma Io vi ho insegnato  in tutti questi anni, che con la preghiera e soprattutto con il Santo Rosario si può sconfiggere ogni male.
Figli Miei, Dio vi ama, vi ama molto e non fa differenza di figli.
Figli Mie, siete voi che vi allontanate da Dio, ma Lui vi ama e vi aspetta a braccia aperte.
Figli Miei, oggi passo e Mi fermo in mezzo a voi.
Vi guarisco, figli, lenisco e tocco le vostre ferite.
Vi prego, figli, lasciatevi amare, lasciatevi toccare, lasciatemi entrare nei vostri cuori.
Molti di voi sono distratti , tanti sono increduli, scettici, ma Io vi tocco, perché sono la vostra Mamma e la Mamma non abbandona i suoi figli, ma li tiene stretti a se. Io oggi vi stringo sul Mio petto, stringo soprattutto coloro che sono lontani, perché voglio donargli tutto il Mio amore. Oggi vi guarisco e vi presento a Mio Figlio Gesù, e presento a Mio Figlio Gesù tutte le vostre preghiere.
Benedico questi Miei figli  prescelti e prediletti qui presenti e benedico tutti voi:
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Angela

26 Luglio

Convertitevi… Figli vi amo, vi amo immensamentee il Mio desiderio più grande è quello di condurvi in Paradiso.
Figli Miei, vi prego,convertitevi ! Convertitevi e mettete Dio al primo posto nella vostra vita.
Figli Miei amatissimi, Dio vi ama e vi vuole tutti salvi.
Figlioli Miei, vi prego di pregare molto per i Miei figli sacerdoti.
Pregate per la chiesa, tempi duri l’attendono.
Figli, pregate per il papa e per quel grande progetto d’amore che Mio Figlio ha per lui.
Figli, tempi duri attendono la chiesa.
Figli Miei, oggi vi invito ad aprire i vostri cuori e di farli diventare palpitanti d’amore per Mio Figlio Gesù.
Figlioli, Mio Figlio ha dato la Sua vita per ciascuno di voi, vi prego di non metterLo di nuovo in Croce con i vostri peccati.
Figli, ancora una volta vi invito alla conversione e alla Pace.
Infine la Mamma ha Benedetto tutti in modo particolare, passando e guarendo molti dei presenti e ha Benedetto tutti nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.   Amen

Intenzioni di preghiera per i cenacoli :
Per la chiesa,  per il papa, per i sacerdoti, per coloro  che hanno il cuore chiuso e per i più lontani da Dio.Angela


Mamma si è presentata come Regina del cielo e della terra, Madre delle genti. Era tutta vestita di bianco, con i bordi del vestito dorati, aveva in testa la corona da Regina e un velo lungo che Le scendeva fin giù ai piedi, sostenuto da tanti Angeli. Nella mano destra aveva la corona del Santo Rosario, formata da grani come di gocce d’acqua cristallizzate e nella mano sinistra un piccolo mondo e Gesù Bambino vi sedeva sopra.

Sia Lodato Gesù Cristo
Cari figli, è ormai da tempo che vengo in mezzo a voi ma, ahimè figli Miei, ancora non avete capito nulla, ancora siete lì a guardare, a chiedere e pretendere, non aprite i cuori e avete l’animo chiuso, ferito e non lasciate che Dio Padre vi aiuti, vi plasmi, vi guarisca.
Figli Miei, imparate a ringraziare per ciò che avete, imparate a dire “ Dio Padre, sia fatta la Tua volontà “.
Figli, lasciatevi guidare,lasciatevi amare.
Figli, prendete esempio dai Santi, anche loro semplici persone, ma hanno detto “ Sì “ a Dio Padre aprendo i loro cuori e lasciando compiere in loro il volere di Dio, lasciando che lo Spirito Santo li guidasse, li plasmasse.
Io vi amo, figli Miei ed ecco passo in mezzo a voi.
Un bacio speciale a tutti quei Miei figli e figlie che portano il nome dei Miei amati genitori.
Vi amo, figli Miei, vi amo.
Adesso vi do la Mia Santa Benedizione. Grazie per essere accorsi a Me.

Simona

26 Agosto

Cammino con voi… Figli, io sono la vostra madre e come tale continuo ad ammonirvi, sperando e pregando che cambiate, che capiate e vi riavviciniate a Dio Padre. Solo Lui può aiutarvi, guarirvi, salvarvi!
Figli, aprite il vostro cuore all’Amore di Dio!
Adesso vi do la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me.”
Simona

Questo pomeriggio ho visto la Mamma tutta vestita di bianco, era con le mani giunte e tra le mani aveva una lunga corona del Santo Rosario e da esso fuoriusciva una luce immensa. I piedi della Mamma erano poggiati sul mondo, che perdeva sangue da molte parti, era come e tante luci lo accendevano. Una lacrima rigava il volto della Vergine e arrivava fino al mondo.

“Cari figli, grazie che anche quest’oggi avete risposto in numerosi a questa mia chiamata. Figli, pace, pace, pace; oggi vi porto la mia pace affinché anche voi la diffondiate.
Figlioli amatissimi, quello che dovrà accadere sarà terribile; pregate molto per la Pace, non quella dei trattati, ma la Pace vera che ormai non c’è più.
Figlioli, sempre più vi allontanate dalla fede e da Dio per rivolgervi a maghi, cartomanti, fattucchieri…
Figli, in essi non c’è salvezza; l’unica salvezza sta in mio Figlio Gesù, che è morto in croce per salvarvi!
Figlioli, vi prego di aumentare la vostra preghiera per la Siria: pregate, pregate molto affinché non accada la guerra che ormai è alle porte. Pregate figli, pregate!”
Poi la Mamma ha benedetto tutti in modo particolare, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen
Angela

26 Settembre

Tempi duri vi attendono…

  Sia lodato Gesù Cristo

 “Cari figli, è ormai da tempo che vengo in mezzo a voi, ma ahimè, troppi cuori sono ancora chiusi, induriti.
Figli miei, è ora di combattere con l’arma del Santo Rosario: portarla al collo, in tasca o tenerla nel cassetto senza usarla non basta, non serve.
Figli, chiedere agli altri di pregare, quando poi non lo si fa per primi, è inutile.
Figli, chiedere al Signore di guarire i vostri cuori, quando voi per primi non volete guarire, cambiare, capire e rinnovare i vostri cuori e la vostra mente, non basta.
Figli, tempi duri vi attendono, prendete la santa corona del Rosario tra le mani e pregate.
Adesso vi do la mia Santa Benedizione.
Grazie per essere accorsi a me.”

26 Ottobre

Figli Pregate… Io vi amo figli miei. Mi rivolgo a tutti voi, miei figli , e vi chiedo di iniziare una novena a Dio Padre per l’Italia, che è come un sottile foglio di carta pronto a spezzarsi con il soffiare del vento.
Figli pregate, con la preghiera tutto è possibile, ma dite a Dio Padre: Sia fatta la Tua Volontà. Egli è Padre d’amore e di grazia e vi ama tutti.
Figli, nessuno è inutile ma nessuno è indispensabile. Dio Padre vi ama e vuole solo il vostro bene. Egli ha un progetto su ciascuno di voi, aspetta solo il vostro sì.
Vi amo, figli miei, vi amo. Pregate!
Adesso vi di la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me.”

Messaggio 26 Ottobre 2013 – Angela

Oggi pomeriggio ho visto Mamma, tutta vestita di bianco, aveva tra le mani la corona del S Rosario ed i Suoi piedi scalzi poggiavano sul mondo.

Sia lodato Gesù Cristo

“Figli miei, grazie che anche quest’oggi avete risposto in numerosi a questa mia chiamata.
Vi amo figli, vi amo immensamente ed è proprio per questo che sono ancora in mezzo a voi.
Figli miei, anche quest’oggi vi invito alla preghiera, preghiera fatta con il cuore e non con le labbra.
Pregate figli miei, perché solo la preghiera può tutto: essa può allontanare da voi ogni male e condurvi sulla via del Bene, perché solo in mio Figlio c’è salvezza.
Ancora una volta figli, vi invito a formare cenacoli di preghiera in ogni casa, vi prego di far entrare il Santo Rosario in ogni famiglia. Insegnate a pregare ai vostri figli, ai vostri vicini ed a tutti coloro che non conoscono la preghiera del S. Rosario.
Figlioli, vi prego ancora di affidarvi solo a Gesù attraverso i miei figli prescelti e prediletti. Confessatevi almeno una volta al mese.
Ricordatevi che solo in Gesù c’è salvezza! Egli è sempre presente nel Santissimo Sacramento dell’altare, in Corpo, Anima, Sangue e Divinità.
Pregate stando in ginocchio davanti al tabernacolo, perché solo in Lui c’è salvezza.
Figli, pregate molto per Papa Francesco, fatelo ogni giorno mettendolo sempre nelle
vostre preghiere e dedicandogli almeno un S. Rosario.”
Poi la Mamma è passata in mezzo a noi ed ha benedetto tutti nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggio dato a Simona

26 Novembre

Affidatevi…
Sia lodato Gesù Cristo “Eccomi, figli, in mezzo a voi. Vengo ancora una volta a chiedervi preghiera: preghiera per questo mondo, per la mia amata Chiesa e i miei figli prediletti. Figli, vi chiedo di affidare la vostra intera vita al mio e vostro Gesù. Egli vi ama e tutto ciò che ha sofferto è stato solo per amore, l’immenso amore che il Signore ha per ciascuno di voi. Egli vi conosce uno ad uno e vi ama, legge i vostri cuori e ascolta la vostra preghiera ma, ahimè, figli miei, troppe volte voi vi ricordate di Lui solo nei momenti di bisogno e, una volta passati, ve ne dimenticate, pronti a girarvi di spalle davanti alla Sua sofferenza, pronti a rinnegarlo e tante volte pronti a crocifiggerlo di nuovo.

Figli, Dio Padre ha un piano su ciascuno di voi, un piano di immenso amore.

Figli miei amati, affidate tutto il vostro essere a Dio Padre, imparate a pregare e a dire:

Signore mio, Dio mio, Padre Onnipotente, si compia in me la Tua volontà.

Adesso vi do la Mia Santa Benedizione.

Grazie per essere accorsi a Me.”


Messaggio 26 Novembre – Angela

Questo pomeriggio ho visto la Mamma tutta vestita di bianco. Tra le mani aveva una lunga corona del Santo Rosario. Aveva un manto azzurro tempestato di stelle, i suoi piedi erano scalzi e poggiavano sul mondo. Il suo volto era triste ma sorridente e tenero.

Sia lodato Gesù Cristo

“Cari figli, grazie che anche quest’oggi avete risposto a questa mia chiamata.
Vi amo figli, vi amo immensamente e prego affinchè ciascuno di voi si salvi.
Cari figli, il mondo ormai è una grande macchia di peccato; pregate figlioli!  I tempi che vi aspettano sono duri e tante saranno le prove che dovrete superare, ma non temete: Io vi sarò accanto e vi darò la forza per superare ogni prova che vi si presenterà.

Figli miei, pregate molto per le famiglie e per coloro che sono lontani da Dio.
Figli, mio Figlio è morto per ciascuno di voi e per i vostri peccati.  Pregate figli, non fatevi trovare impreparati.
Ogni giorno leggete e meditate poche righe della Scrittura e fatene tesoro, vivete ciò di cui la Scrittura vi farà dono.
Pregate figli, pregate.
La vostra vita sia preghiera, perchè da come vi comporterete capiranno che siete miei figli.”

Poi la Mamma ha benedetto tutti i presenti e coloro che essi gli hanno presentato nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.Amen.

Poi la Mamma ha benedetto e ringraziato i suoi figli prescelti e prediletti presenti.

Questo pomeriggio ho visto la Mamma vestita tutta di bianco, i bordi del Suo vestito erano dorati.
La Mamma nella mano destra aveva uno scettro e nella sinistra il mondo, sotto i Suoi piedi un lungo corso d’acqua che Le bagnava i piedi, era bellissima e piena di luce, i Suoi occhi erano lucidi.

Sia lodato Gesù Cristo

 “Cari figli, grazie che anche quest’oggi avete accolto e risposto a questa mia chiamata.
Vi amo, figli, vi amo immensamente e se sono ancora in mezzo a voi è perché voglio salvarvi.
Figlioli amatissimi, so che oggi molti di voi si sono affidati alle preghiere di queste mie figlie, molti di voi aspettano una risposta, ma io vi dico : <<Pregate, pregate, pregate>>. La preghiera è l’arma più forte per sconfiggere ogni male.
Figli miei, pregate molto per la mia povera Chiesa: duri saranno i tempi che la attendono; pregate per i miei figli prescelti e prediletti; fatevi benedire solo da loro, la benedizione del sacerdote è l’unica che dovete accettare. Attenti, figli, vi saranno molti falsi profeti, ma voi pregate.
Figlioli, ancora vi chiedo preghiera per la Siria, pregate, pregate molto, siate perseveranti.”


Durante il messaggio ho avuto una visione:

Ho visto papa Francesco, che era seduto ad una scrivania, avanti aveva come una pergamena, sulla scrivania. Ad un certo punto ha portato le sue mani al volto ed ha iniziato a piangere.

Infine la Mamma ha benedetto tutti in modo particolare ed è passata in mezzo a noi toccando molti dei pellegrini.

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Messaggio dato ad Angela

26 Dicembre

Pregate per l’Italia… Questo pomeriggio ho visto Mamma tutta vestita di bianco, aveva Gesù Bambino tra le braccia e la luna sotto i suoi piedi. Alla destra della Madonna c’era S.Michele Arcangelo come un condottiero dalla spada scintillante, che era sguainata in alto.   Sia lodato Gesù Cristo

“Cari figli, grazie per essere accorsi a me.
Figli, vi amo immensamente. Figli, oggi vi invito alla pace, pregate molto per la pace nel mondo e per l’Italia. Figli, preghiamo affinchè l’Italia non vada in frantumi, fate si che non dobbiate raccoglierne i cocci.
Figli, sono molto addolorata per tanti di quei miei figli che non pregano o che lo fanno solo nei momenti di bisogno.
Figli, sentitevi tutti figli, sentitevi fratelli; Dio non fa distinzioni, vi ama tutti allo stesso modo!
Figli, ognuno di voi può instaurare un rapporto d’amore con Dio e parlare con Lui. Figli, pregate, pregate perchè pregando si parla con Dio, solo attraverso la preghiera potete veramente dialogare e farvi ascoltare.
Dio è Padre e vi ascolta tutti.”
Poi la Mamma ha benedetto tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Angela

Ho visto Mamma tutta vestita di bianco, con un manto azzurro che dal capo Le scendeva fin giù ai piedi ed era chiuso al collo con un grande spillone d’oro. Mamma, con entrambe le braccia reggeva Gesù Bambino neonato, che giocherellava con una corona del Santo Rosario.

Sia lodato Gesù Cristo

“Ecco, figli, vengo a portarvi la salvezza del mondo donata a voi per immenso amore. Ora, figlia, in silenzio adoriamo.”

Dopo tempo Mamma ha ripreso.

“La mia amata Chiesa subirà gravi divisioni: duri sono i tempi che l’attendono.

I miei amati figli troppe volte dimenticano i loro voti e si pongono a giudicare e condannare, anziché giustificare e perdonare.

Figli, duri sono i tempi che vi attendono! Adesso vi do la Mia Santa Benedizione.

Grazie per essere accorsi a Me.”

Simona



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *